Benvenuto! (a me…)

Bè, non c’è che dire, il cambiamento è significativo. Un mondo di differenze, tra Blogspot e WordPress, con cui devo ancora prendere dimestichezza. Ma pian piano The Uchronicles si trasferirà su questa piattaforma. Scelgo per questa sorta di nuova vita giorni in cui la crisi economica batte ancora fortissimo, nonostante le prime sferzate del governo Monti. Batte al punto da pensare che sia troppo tardi, che anziché verso l’Europa virtuosa ci si stia spostando verso quella viziosa. E passano gli spettri fin troppo vivi di un’Ungheria che pur di gridare il proprio sdegno contro la finanza internazionale ha deciso di gettare l’acqua sporca insieme col bambino e (ri)dare vita a un’inquietante parodia di Stato etnico, dove stampa e magistratura sono alla mercè dell’esecutivo. Saremo tutti così un giorno, quando le speculazioni internazionali avranno fatto a pezzi l’economia continentale e ciò che resterà degli Stati nazionali si guarderà intorno con fare furtivo e psicotico? Stiamo tornando agli anni ’20? Oppure, e qui torniamo ai temi cari a The Uchronicles, il percorso sarà diverso e prevarranno integrazione, razionalismo e solidarietà? Mai come in questi mesi, in queste settimane, stiamo vivendo sulla pelle come sia vero che l’emergenza economica si tiri dietro quella politica ed entrambe quella sistemica, istituzionale. Tutti verso la fatal Terza Repubblica? Tutti a Zanzibar, verrebbe da dire…  Lo spettro del primo dopoguerra è fin troppo vivido, si moltiplicano in Europa estremismi che in nome dell’isolazionismo e dell’estremismo evocano modi e modelli dei peggiori fascismi. Nonostante la diversa ispirazione, nonostante la diversa cultura. L’Italia in tutto questo ha scelto una strada non meno rischiosa, il sonno della politica – che bello però non vedere più certe facce in televisione! – che apre la strada ai tecnocrati. Per ora dal volto (quasi, non sempre) umano. Ma l’irrazionale è in agguato anche qui, magari travestito da spread fuori controllo. Chi crede ancora nella democrazia vigilerà. The Uchronicles nel suo piccolo proverà a dire la sua – piccola, insignificante, ma assolutamente personale e indipendente – in questa sfida epocale.
Advertisements

Informazioni su gstocco

giornalista RAI e scrittore
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Benvenuto! (a me…)

  1. Carlo Menzinger ha detto:

    Ben arrivato su WordPress! Lieto di ritorvarti anche qui.
    Io sono migrato da poco dalla galassia morente di Splinder.
    Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...